Vai direttamente ai contenuti

Home > Quando si acquista un veicolo nuovo

Quando si acquista un veicolo nuovo

Cosa fare quando si acquista un veicolo nuovo
In caso di acquisto di un veicolo nuovo, le pratiche amministrative sono curate direttamente dal concessionario o da uno Studio di Consulenza all’uopo incaricato.
Dal 1° giugno 2004 la formalità di immatricolazione/iscrizione deve essere espletata obbligatoriamente (con le dovute eccezioni, per es. veicoli nuovi extra U.E. privi di codice antifalsificazione, veicoli che necessitano di particolari titoli autorizzativi, ecc.), attraverso lo S.T.A. che ha lo scopo, come già evidenziato, di emettere in tempo reale, la targa, la carta di circolazione e il certificato di proprietà. Si deve evidenziare che con successivi provvedimenti legislativi (art.80 comma 57 L. 282/02 e DPR 377/03) si è data la possibilità di effettuare tramite 10 S.T.A le operazioni di immatricolazione/iscrizione sulla base di una semplice autocertificazione provvisoria, in luogo dell’atto di vendita, con la finalità esclusiva di velocizzare l’iter amministrativo, in una logica di efficacia e di efficienza del processo.

Entro 10 giorni dall’immatricolazione/iscrizione, il venditore è tenuto a consegnare l’atto di vendita al P.R.A., pena la cancellazione d’ufficio dell’iscrizione e conseguente annullamento della immatricolazione.

Documentazione necessaria per immatricolazione/iscrizione attraverso lo STA

Versamenti necessari